Tecniche per suonare la chitarra

chitarre.it



Tecniche per suonare la chitarra

chitarre.it Fingerpicking

Dall’inglese "pizzicare con le dita", infatti si usano solo le dita per pizzicare le corde.
Il pollice si utilizza per suonare la linea le tre corde più gravi, con l’indice, il medio e l’anulare si suonano le altre corde.
Il fingerpicking si usa con la chitarra classica e la chitarra folk, per l’accompagnamento di pezzi melodici e blues.

Flatpicking

Si suona la chitarra utilizzando il plettro o la penna.
Il plettro può essere di diverso tipo e si differenzia per la durezza e le dimensioni.
Generalmente vengono usati plettri morbidi per la chitarra folk e plettri duri per la chitarra elettrica.

Slide

Con questo metodo si utilizza un pezzo di materiale piuttosto pesante e liscio che viene strisciato sulle corde per ottenere un suono “glissato”.
Agli inizi il blues si suonava utilizzando il manico di un coltello a serramanico o il collo di una bottiglia.

Tapping

Questa tecnica prevede l'utilizzo di tutte e due le mani sulla tastiera e il suono viene prodotto dalla corda percossa sulla tastiera e non dalla corda pizzicata.
In questo modo si riesce a suonare in modo molto veloce e note distanti fra loro lungo la tastiera. Se viene utilizzato il plettro al posto delle dita, il suono è più veloce e metallico.
Questa tecnica viene usata soprattutto nella musica heavy metal.